L'emozione in una fragranza
Una fragranza è un accordo ottenuto dalla sapiente miscelazione di ingredienti di origine naturale e sintetica. Come in una composizione musicale, l’armonia di un accordo dipende dall’equilibrio delle proporzioni e dall’intensità olfattiva di ogni nota. I tre momenti di vita di una fragranza, in relazione alla volatilità dei suoi componenti sono: testa, cuore e coda.
Note e famiglie olfattive
Note di Testa
Sono le note che danno la prima impressione della fragranza, incuriosiscono e svaniscono in poche decine di minuti. 
Note di Cuore
Sono le note più persistenti e rappresentano l’anima e il carattere della fragranza. 
Note di Coda
Composte da assolute, concrete, resine naturali, muschi e fissatori sintetici, sono la base della fragranza, le note che resistono più a lungo.
Note di Testa
Agrumato
FRESCHISSIME E STIMOLANTI
si tratta di note fresche e leggere conferite dalla presenza di essenze quali Bergamotto, Limone, Arancio, Mandarino, Cedro, Pompelmo, etc.
Aquatico
VIVACI ED EFFERVESCENTI
fresche e gradevoli, queste note ricordano l'acqua, il mare, l'ozono e il sale.
Verde
PENETRANTI E SPONTANEE
derivano soprattutto da foglie, steli o erba appena tagliata. Vivaci e frizzanti, possono essere ricondotte anche ad alcuni fiori, come la Violetta, o frutti, come il Cocomero.
Fresco
PENETRANTI E INTENSE
sono note pungenti, fresche e benefiche come la Menta, l'Eucaliptus e la Canfora
Aldeidico
RICERCATE E FANTASIOSE
Sono note composte da molecole di sintesi, dolci oppure fresche e pungenti, permettono di ottenere accordi nuovi e insoliti e dunque di conferire forza e corpo al profumo
Erbaceo
AROMATICHE E DECISE
derivanti dal regno delle piante, sono strettamente connesse alle note verdi pur assumendo caratteristiche più complesse. Hanno un sentore legato a quello della terra, quindi di erba come di radici.
Aromatico
RIGENERANTI E SUADENTI
Sono le note caratteristiche delle erbe aromatiche come la Lavanda, il Basilico, la Salvia, il Timo, il Rosmarino e l'Alloro
Fruttato Chiaro
ENERGICHE E BRIOSE
allegre e accattivanti, sono note che derivano per lo più da frutti con la buccia verde o gialla. A questo gruppo appartengono fragranze come Mela, Pera, Melone e Ananas.
Note di Cuore
Fruttato Scuro
ACCATTIVANTI E GRADEVOLI
caratterizzano il cuore e talvolta la coda delle fragranze. Derivano da frutti dal sapore dolce e intenso come quello dei frutti di bosco.
Fiorito
FEMMINILI E SOFISTICATE
possono assumere caratteristiche diverse a seconda che derivino da una singola nota o da un bouquet fiorito. In ogni caso si tratta di una grande famiglia in cui possono essere distinte diverse tipologie:
  • fresche: derivano da fiori tipicamente primaverili come il Mughetto, il Lillà, la Fresia o da alcune varietà di Rosa leggermente fruttata;
  • verdi: la Violetta ne è un esempio distintivo, ma in genere sono riconducibili ai “boccioli” del fiore, con un sentore che ricorda dunque elementi più vicini alla terra come le foglie o l'erba.
  • intense: sono riconducibili a fiori tipici di regioni climatiche particolarmente calde: Gelsomino, Tuberosa, Fiore d'Arancio, Narciso. Queste note spesso contengono accentuate sfumature balsamiche, speziate o di origine animale.
  • “ibride”: si tratta di tutte quelle note floreali che si caratterizzano per un “mix” di sfumature olfattive. Per esempio il Giacinto ha un sentore nel contempo fresco e intenso, così come la violetta potrebbe essere considerate non solo verde, ma anche leggermente legnosa.
Lavandate
FRESCHE E TRADIZIONALI
derivano da un inconfondibile accordo di note delicate, fresche e persistenti di Lavanda e Spigo.
Cipriate
RAFFINATE E VELLUTATE
si trovano in accordi composti da ingredienti mediterranei, bouquet che contengono diversi tipi di note, come il Muschio d'Albero o di Quercia, il Vetiver, il Bergamotto, l'Ambra, il Gelsomino, il Patchouli e il Labdano, miscelati armoniosamente in modi differenti.
Note di Coda
Dolci
SOAVI E DELICATE
conferiscono morbidezza, raffinatezza e persistenza alle composizioni. Esempi sono la Vaniglia, il Miele, la Mandorla, il Marzapane e l'Anice.
Fougère
RAFFINATA E MASCHILE
tradizionale accordo di note di lavanda, cumarina, geranio e muschio di quercia.
Muschiate
INTENSE E PERSISTENTI
Si possono distinguere due classi di fragranze muschiate, con caratteristiche completamente differenti:
  • Muschiato animale (musk): in passato queste note derivavano da una secrezione del “cervo muschiato”. Oggi sono riprodotte sinteticamente, pur mantenendo il sentore tipicamente animale dalle virtù afrodisiache.
  • Muschiato vegetale: derivano dai licheni che crescono sugli alberi e che se nel caso della Quercia assumono una particolare sfumatura verde, nella maggior parte dei casi hanno un odore che richiama il legno, la resina e la terra. Spesso si trovano in bouquet in cui una nota di Lavanda viene abbinata a Cumarina, Bergamotto, Geranio e Muschio di Quercia.
Vanigliate
DOLCI E PERSISTENTI
note avvolgenti e gourmand, tipiche della Vaniglia.
Ambrate
CALDE E SENSUALI
Evoluzione della celebre ambra grigia, queste note, in origine derivanti dalle secrezioni naturali del capodoglio, oggi sono riprodotte sinteticamente. Hanno un sentore particolare, legnoso-oleoso con elementi metallici, ma anche leggermente balsamico, con una sfumatura animale tipicamente erogena. In genere tale derivato sintetico è una miscela di Vaniglia, Labdano, Benzoino, Balsamo del Perù, Assoluta di Ciste, Patchouli e Sandalo.
Cuoio
SECCO E AVVOLGENTE
questa nota deriva da una formulazione tutta a sé, volta a richiamare l'odore del cuoio attraverso il sentore secco della Pelle affumicata, del Legno bruciato, della Betulla. Si può trovare anche con alcune sfumature:
  • floreali: rendono la nota meno aggressiva grazie all'effetto di fiori come la Violetta o l'Iris;
  • tabaccata: la secchezza del cuoio viene temperata da accordi di Legni, Miele e Fieno che caratterizzano alcuni tabacchi.
Tabacco
DOLCI E AROMATICHE
sono note che possono richiamare l'odore del tabacco in tutte le sue sfumature.
Speziate
VIVACI E SENSUALI
possono essere piccanti come i Chiodi di Garofano, la Noce Moscata e il Pepe, o stimolanti come lo Zenzero, il Cardamomo, l'Angelica, la Cannella e Coriandolo.
Legnose
MASCHILI ED ENERGICHE
assumono caratteristiche differenti a seconda dei casi. Il Cedro, per esempio, ha un odore particolarmente secco, mentre il Sandalo è più morbido e caldo. Il Vetiver ha un accentuato sentore di terra e radici, mentre il Patchouli, pur ricordando anch'esso la terra, ha sfumature più fruttate.
Richiedi informazioni
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 in seguito a presa visione dell'informativa.

*campi obbligatori